Cecco e Cipo: Dopo X Factor 8 con l’inedito “Vacca Boia”, ecco il nuovo disco “Lo gnomo e lo gnu”

(press page riservata alla stampa / da non diffondere e pubblicare)

Fuori da X-Factor 8: E nel web è subito febbre da Cecco e Cipo
In arrivo il tour!

Quasi 950.000 visualizzazioni Youtube per il video delle audizioni con “Vacca Boia”
Oltre 65.000 fan su Facebook in un mese
“Roba da Maiali” nella classifica iTunes Official Top 10 Album
“Vacca Boia” e “Stella d’Irlanda” nella Playlist Viral 50 Italia di Spotify
Due volte trend topic su Twitter in meno di 24 ore
Copie dei dischi esauriti e già in ristampa
Il passaparola degli hashtag #rivogliamoceccoecipo e #ridateciceccoecipo

Vacca Boia su iTunes

Cecco e Cipo con la loro “Vacca Boia”, i bootcamp e i giudici di X-Factor:


A una settimana dall’eliminazione di Cecco e Cipo da X Factor 8 nella categoria “Gruppi vocali” da parte di Morgan, il web continua a sostenere la band con un’ incredibile e inaspettata tenacia. Il duo di Empoli, in uscita con il disco “Lo gnomo e lo gnu” (Labella, 2014), si era precedentemente presentato alle audizioni con “Vacca boia”, tratta dal loro “Roba da Maiali” del 2011 (già in ristampa!), riuscendo a mettere d’accordo giuria e pubblico e andando così direttamente ai Bootcamp, una fase di selezione cruciale, in cui i giudici hanno selezionato i partecipanti alla trasmissione e, per la prima volta per X Factor Italia, aperta al pubblico. Dopo 2 dischi pubblicati e oltre 200 concerti negli ultimi 3 anni, Cecco e Cipo sono stati fermati ai Bootcamp da Morgan – capitano della categoria “gruppi vocali”, tra il disaccordo degli altri giudici, in primis Vittoria Cabello. Fermati solo apparentemente dato che anche la loro interpretazione della bellissima “Milano e Vincenzo” di Alberto Fortis ha continuato a riscuotere applausi e consensi, facendo schizzare il loro album “Roba da Maiali” all’ottavo posto della classifica ITunes dei dischi più venduti in Italia (con Fedez e il suo Pop-Hoolista al primo posto).
Alle selezioni Morgan li ha definiti “un gruppo assurdo” e inizialmente si è dimostrato favorevole ai due, dando loro una delle sei sedie disponibili, fino all’arrivo degli Spritz for Five che hanno preso il loro posto. La rivolta del pubblico in sala è stata immediata, con urli e fischi rivolti verso Morgan, ed il web si è scatenato in difesa di Cecco e Cipo chiedendo il ripescaggio, con gli hashtag #ridateciceccoecipo #rivogliamoceccoecipo #vaccaboia, diventati immediatamente tra le prime parole italiane di tendenza su Twitter.

Ricordiamo che alle audizioni di Bologna e Torino, il duo si era portato a casa i quattro sì della giuria, con una Victoria Cabello in prima fila, lanciata in una serie di “Vi amo” e standing ovation. All’anagrafe Simone Ceccanti e Fabio Cipollini, Cecco e Cipo hanno conquistato tutti con il loro atteggiamento sarcastico e stralunato, tra gli applausi e le risate di tutti i presenti all’arena di X-Factor. Giuria entusiasta e divertita per il loro inedito“Vacca Boia” – in vendita su iTunes, che racconta la storia di un uomo innamorato di una mucca con la quale fa lunghe passeggiate in città. Ma quando lui decide di presentarla alla famiglia, la mucca finisce sul piatto e per sempre.. tra i suoi denti.

Segnaliamo inoltre il sito ufficiale di Cecco e Cipo, dove poter acquistare le nuove magliette #vaccaboia e ascoltare il nuovo disco “Lo gnomo e lo gnu”: www.ceccoecipo.it 

Scarica Vacca Boia

cecco-e-cipo-x-factor-1cecco-e-cipo-x-factor-2cecco-e-cipo-x-factor-3

vaccaboia

 

 

 

 

Ph. Niko Giovanni Coniglio:

Cecco e Cipo

Cecco e Cipo Cecco e CipoCecco e Cipo

Cecco e Cipo

Cecco e Cipo

 

 

 

 

 

 

“LO GNOMO E LO GNU” – IL DISCO IN USCITA DI CECCO E CIPO

Labella / uscito il 16 giugno 2014
su cd – distribuzione Audioglobe

“E’ un bel disco ricco di ospiti, incluse le mamme”

“Lo gnomo e lo gnu” è il secondo lavoro di Cecco e Cipo, nome dietro il quale si celano i giovanissimi (22 anni!) Simone Ceccanti e Fabio Cipollini. Prodotto da Matteo Guasti al Labella Studio di Montelupo Fiorentino, il disco si rifà alla canzone d’autore italiana più fresca e scanzonata, composto da 10 tracce colme di vita quotidiana di due ragazzi che si guardano intorno e si interrogano su ciò che li circonda. Rispetto a “Roba da Maiali”, disco d’esordio del duo empolese, l’attenzione si sposta all’universo quotidiano e più immaginifico.
Tra gli ospiti e amici: Lodo Guenzi (Lo Stato Sociale), Tommaso Spinelli (L’Orso) e membri di Sushi Rain, Ragazzi Scimma e Fantomatik Orchestra. Il disco vede la speciale partecipazione di mamme, sorelle e fidanzate ai cori.
Partendo da una passeggiata di uno gnomo e uno gnu in un ambiente fiabiesco, la melodia della title-track accompagna passo dopo passo i due protagonisti nel vivo del disco. Sulle note di “Ninna” si attraversano diverse condizioni climatiche, partendo dalla pioggia, passando per la neve fino all’arcobaleno, e si impara ad apprezzarle tutte quante, ballando. Un brano soffice, morbido, pieno d’amore e felicità (“Bè”) racconta di pesciolini che volano tra cielo e mare, di fiori, di fiumi di gioia e amore a non finire. Lo stupore porta Cecco a riscoprire il piacere delle piccole cose che da bambino lo rendevano felice, come l’album delle figurine “Panini” o le “Zigulì”, al centro di una melodia sull’energia che esse danno all’essere umano.
L’ovvietà non è scontata, “La licenza di tuttologo” esprime l’importanza di porsi delle domande a cui spesso non corrispondono adeguate risposte, mentre la ricerca del significato di alcune canzoni accompagnano Cecco e Cipo nella stesura di “Orazio”.
L’energia non si disperde e “Trottola” combina lo spirito punk rock del brano con il suo significato d’amore. All’insegna di metafore da svelare e pensieri annotati su un foglio, “La scatola” vuole essere una divertente descrizione dei più o meno giovani dei nostri giorni mentre “Minestrone” raccoglie le riflessioni proveniente da appunti lontani.
Con un inno dedicato a ciò che, secondo gli autori, muove il mondo, il brano “Hanno fatto un monumento al grasso”, rende finalmente omaggio alla ciccia! Infatti, intorno alla ciccia nascono problemi, si trovano soluzioni e si fanno riflessioni.

BIOGRAFIA: Cecco e Cipo

Esclusi dallo Zecchino d’Oro, ignorati dal Festivalbar, boicottati dagli MTV Awards, Cecco e Cipo debuttano nel 2010 con l’EP “Dall’origine”, autoprodotto. Nel 2011 esce il loro primo album “Roba da Maiali” prodotto da Matteo Guasti (Labella), che piace a grandi e piccini e colleziona una lunga lista di recensioni positive, oltre a sfornare il singolo “Vacca Boia” che sarà poi presentato nelle audizioni di X – Factor 8 su SkyUNO, riscuotendo una vera a propria standing ovation di giudici e pubblico, accedendo ai bootcamp. Si fanno partecipi ad Arezzo Wave, Rock contest, Festival degli Autori di Sanremo, Suoni nella notte – da quest’ultima quale nascerà una collaborazione con Mario Fabiani (Giancarlo Bigazzi, Cristina Donà, Irene Grandi, ecc.). Vincitori del “Premio Rivelazione Sete Sóis Sete Luas 2013” come miglior gruppo toscano, il duo strappa i biglietti per esibirsi in Portogallo. Suonano in tutto lo Stivale, con oltre 100 concerti ed aprono i concerti a: Fabrizio Moro al Viper, Franco Califano, Nobraino alla Flog, Zen Circus, Ivan Cattaneo, Bobo Rondelli al Metarock di Pisa (e una volta Platinette gli ha aperto un concerto). Condividono il palco con Levante, L’ Orso, Lo Stato Sociale, Brunori Sas, Dino Fumaretto, Giovanni Truppi. “Roba da maiali” vende svariati milioni di copie ed è tre volte Disco di Strutto.

Tracklist

1) Lo gnomo e lo gnu
2) La licenza di tuttologo
3) Hanno fatto un monumento al grasso
4) Bè
5) Ninna
6) Orazio
7) Panini
8) La scatola
9) Minestrone
10) Trottola
11) Zigulì

–> SCARICA QUI L’INTERO DISCO <–

COPERTINA E FOTO HIRES

 

 

 

 

 

www.ceccoecipo.it
www.labellastudio.it

Booking:
Luca Zannotti –  Musiche Metropolitane
tel. 349 09 34 169 – info@musichemetropolitane.it 

Ufficio Stampa Sfera Cubica

Chiara Caporicci – tel: 339 8145712 chiara.caporicci@sferacubica.it
Michele Orvieti – tel: 347 3069627 michele.orvieti@sferacubica.it
Andrea Schipani – tel: 339 7292400 andrea.schipani@sferacubica.it 

www.sferacubica.it