Baba Sissoko/Nicodemo feat. Lilies On Mars

Baba Sissoko/Nicodemo feat. Lilies On Mars
“DJELIBIT”

Data di uscita: 18 ottobre 2016
Etichetta: XXXV Label/IRMA Records
Edizioni: Music Market/Materiali Musicali

Tre differenti anime artistiche unite insieme in un progetto musicale che attraversa generi e continenti.

(press page riservata alla stampa – DA NON PUBBLICARE)

–> SCARICA IL DISCO <–

DJELIBIT

Esce martedì 18 ottobre 2016 “Djelibit“, un progetto unico che riunisce al suo interno tre differenti anime artistiche, solo apparentemente molto lontane. Il disco, prodotto da XXXV Label, con la collaborazione editoriale di IRMA Records e Materiali Musicali, rappresenta l’ultimo lavoro discografico di Baba Sissoko, polistrumentista griot maliano già noto per aver contaminato il jazz con la musica nera, che qui si avvale della collaborazione di Nicodemo, produttore discografico attivo da anni nel campo della ricerca musicale, e del featuring delle Lilies On Mars, duo femminile italiano ma di stanza a Londra che si muove fra alt techno e atmosfere shoegaze. Il risultato è qualcosa di unico: transetnicità e world beat contagiati da un’elettronica acida che manipola la tradizione africana e la trasla in una miscela di sonorità spurie scosse da ritmi technotribalizzati. Il Mediterraneo incontra l’Europa: in 9 tracce dalla fisionomia pulsante e vocalmente melodica, “Djelibit” lancia spore di suoni metropolitani sul virtuosismo eclettico dell’afro-beat di Sissoko, in un connubio artistico esaltato dagli arrangiamenti di Nicodemo e dall’impalpabilità dei vocalizzi delle Lilies On Mars.

Tra il ramo etnico di Baba Sissoko (Djeli) e l’unità di misura della modernità (Bit) trovano posto anche le rivoluzionarie declamazioni del poeta del Bronx Jack Hirschman (nel brano “Djallo Djallo”) e la tromba soul di Gabriele Stotuti (in “Djuku Malolà” e “Wori Ko”).

TRACKLIST

1. Djallo Djallo
2. Diki Seme
3. Ebi
4. Djuku Malolà
5. Wori Ko
6. Dje Gnua Gna
7. Tarà Tarà
8. Tchi Wara
9. I Yele I Yele

CREDITS

All songs written by Baba Sissoko and Nicodemo.
Baba Sissoko: Vox – Ngoni – Tamani – Kamalengoni – Darbuka – Electric Guitar – Karagnan – Bongo – Percussions.
Nicodemo: Synthesizers – Bass – Electronic Production – Arrangements.

Lilies On Mars:
Lisa Masia: Vox – Modular Synth – Fx – Glockenspiel – Modular Percussions.
Marina Cristofalo: Vox – Fx – Keyboards.

Gabriele Stotuti: Trumpet on tracks 4 & 5.
Jack Hirschman: Lyrics on track 1.

Registrato e mixato da Johnny Paglioli @ Studio 35 Live di Cava de’ Tirreni (SA).
Masterizzato da Stefan Noltemeyer (Berlino – Germania).

TRACK BY TRACK

Djallo Djallo
Un inno alla cultura e alla musica che la rappresenta.

Diki Seme
Avere “fiducia” nelle proprie capacità: se conti su te stesso, avrai sempre la natura dalla tua parte.

Ebi
Un ringraziamento alla natura.
La natura ci ha dato tutto ma spesso ce ne dimentichiamo.
La natura è la chiave, il motore, è l’energia e la forza.

Djuku Malolà
Il nemico non vincerà mai perché combatte una battaglia (persa) contro chi è protetto dal proprio destino.

Wori Ko
Quando sei ricco hai tutto: amici, famiglia…. ma quando la ricchezza finisce, resti solo!

Dje Gnua Gna
Gli amici di “cortesia” (che possono essere alcuni vicini o colleghi). Trovare veri amici è difficile. Accade, ma è difficile!

Tarà Tarà
La vita è solo un passaggio! Approfitta del breve tempo che hai per vivere in pace, per realizzare i tuoi desideri: siamo solo un giro della ruota della vita universale.

Tchi Warà
Tchi Wara letteralmente significa: “il leone tra gli agricoltori”, ovvero, il migliore degli agricoltori del villaggio, perché  capace di assicurare la maggior quantità di cibo, non solo alla sua famiglia, ma alla comunità intera.

I Yele I Yele
Fammi un sorriso, divertiti con me. Quando giochiamo, quando parliamo, quando mangiamo, quando balliamo, stiamo bene insieme.

BIO

Baba Sissoko
Nato a Bamako (Mali), Baba Sissoko è Maestro indiscusso del Tamani (talking drum) che ha imparato a suonare durante la sua infanzia (grazie agli insegnamenti di suo nonno Djeli Baba Sissoko) e dal quale estrae con una naturalezza sbalorditiva tutte le note con un solo gesto. Originario di una grande dinastia di griots del Mali è stato il primo ad introdurre il suono del tamani nella musica moderna maliana. Nelle composizioni musicali di Baba Sissoko, grande influenza ha l’ Amadran, che è una ripetitiva ed ipnotica struttura musicale tipica del Mali dalla quale, secondo il parere di numerosi ricercatori, ebbe origine il blues. Il suo stile è estremamente originale: Baba ama integrare alle melodie ed ai ritmi propri della tradizione musicale del Mali (Bambara, Peul, Mandinghi e Sonrai), le sonoritè del jazz e del blues, creando un fantastico e originale effetto musicale. Diverse le collaborazioni: da Dee Dee Bridgewater a Gegè Telesforo, da Omara Portundo a Roberto Fonseca, da Simon Phillips a Enzo Avitabile, da Fatoumata Diawara a Rokia Traorè, solo per citarne alcuni, negli ultimi lavori Baba si è divertito a collaborare con Luca Sapio (nell’album “Three Gees”), ospitando Corey Harris (Grammy winner, protagonista del notissimo documentario “Dal Mali al Mississippi” diretto da Martin Scorsese) e con DJ Khalab, nell’album “Khalab & Baba”, uscito a ottobre 2015, con un brano del quale (“Tata”) ha vinto il premio Track of the Year all’edizione 2016 dei Gilles Peterson Worldwide Awards, cerimonia annuale organizzata dal DJ della BBC Gilles Peterson. babasissoko.com

Nicodemo
Nicodemo, nel reale Nicola Pellegrino, è un cantautore “digitale”, bassista (studio/live) per artisti del panorama musicale italiano, compositore di colonne sonore per documentari, produttore discografico, direttore artistico della XXXV Label e ideatore di format crossmediali (Studio XXXV Live, UpCast, Foodstock). Ha collaborato e collabora con artisti del calibro di Teresa De Sio (in particolare nel progetto “Riddim a Sud”), Garbo, Luca Urbani (Soerba), Giorgio Ciccarelli (Ex Afterhours), Jack Hirshman ecc. Ha all’attivo vari album con ospiti d’eccezione come Andy (Bluvertigo), Carmelo Pipitone (Marta Sui Tubi), Raffaella Destefano (Madreblu) ed altri. Come autore solista, dopo “In due corpi” (La Fabbrica, 2010), l’ultimo album “Viola” (XXXV, 2013) è stato ottimamente accolto da pubblico e critica. Un lavoro che nasce dalla necessità di reagire alle dinamiche dei nostri giorni, sempre più caratterizzati dall’inspiegabile ed oramai automatico meccanismo del rincorrere tutto (a costo di esaurire la gioia del mentre, perchè malati di futuro) e dalla consapevolezza di poter trovare una via di uscita al fallimento del presente trattando il “tempo” non più come inesorabile divenire, ma come possibilità di scelta.  nicodemocantautore.it

Lilies On Mars
Nate e cresciute in Sardegna, Lisa e Marina si trasferiscono a Londra, tredici anni fa. Qualche tempo dopo emergono le Lilies On Mars, risultato di lunghe notti spese ad ascoltare musica e fare jam sessions con qualsiasi strumento immaginabile nel loro studio domestico ad Hackney – da chitarre a organi vintage, sintetizzatori, effetti vari e drum machines. Il contrasto tra gli stili di vita di questi due posti tanto diversi ha avuto un profondo effetto sulla loro musica. E’ diventato un mezzo per dirigere la loro ispirazione, incorporando gentilmente tutte le informazioni che riuscivano a stimolarle, facendole diventare note e melodie, più precisamente suoni. Delicati, surreali, a volte anche fastidiosi, come un giglio che cresce su un pianeta rosso. Questo è l’immaginario in cui sono sospese, dove il tempo non esiste. Anche le collaborazioni con Franco Battiato, lo sperimentalista per eccellenza del pop italiano, hanno sensibilmente influenzato ed ispirato il progetto sin dall’inizio. Il loro ultimo disco ‘ΔGO’ è stato pubblicato il 26 febbraio 2016 dall’etichetta italiana Lady Sometimes Records e presentato dal vivo alla Rough Trade East London. liliesonmars.com

FOTO PROMOZIONALI

LINK E CONTATTI

Facebook
XXXV
IRMA

UFFICIO STAMPA Sfera Cubica
press@sferacubica.it

www.sferacubica.it